blog

/blog

In occasione della giornata nazionale di San Martino il flash mob organizzato da Samot Ragusa Onlus

Braccia che diventano rami a cui sostenersi, mentre le foglie sono speciali mantelli azzurri che proteggono l’altro. Con la collaborazione degli attori della Compagnia GoDoT. Uno speciale albero, i cui rami sono braccia umane e le foglie tanti mantelli azzurri, il “pallium” simbolo del prendersi cura dell’altro. L’associazione Samot Ragusa Onlus ha celebrato con un toccante flash mob la Giornata nazionale di San Martino, l’11 Novembre di ogni anno, dedicata alle cure palliative. Lo ha fatto al centro commerciale Le Masserie

Comunicato congiunto SICP e FCP sulla sentenza della corte costituzionale su aiuto al suicidio

Il 25 settembre 2019, la Corte Costituzionale si è pronunciata in merito all’Art. 580 del Codice penale, nella parte riguardante la punibilità dell’aiuto al suicidio assistito. È fondamentale evidenziare che con questa sentenza non viene riconosciuto il diritto al suicidio medicalmente assistito, ma che viene individuata un’area di non punibilità per chi invece decide di accogliere la richiesta di solidarietà da parte di una persona che soffre, ma tuttavia è in grado di autodeterminarsi (autodeterminazione intesa come espressione della libertà positiva

Sabato scorso a Ragusa l’interessante congresso della SICP

STATO DELL’ARTE E SVILUPPO DELLE CURE PALLIATIVE. IN SICILIA, A RAGUSA, TRA I PARTECIPANTI ANCHE SAMOT RAGUSA ONLUS. RAGUSA- Quali i percorsi più appropriati ai bisogni delle persone ammalate e dei loro familiari. Quali punti critici e quali potenzialità in materia di cure palliative in Sicilia. Se n’è discusso al congresso regionale della Sicp – Società italiana cure palliative, che si è svolto lo scorso sabato a Ragusa. Tra i soggetti partecipanti anche Samot Ragusa Onlus, da oltre vent’anni impegnata

Le cure palliative in Sicilia: criticità e potenzialità. A Ragusa, il 28 settembre, il convegno regionale SICP

“STATO DELL’ARTE E SVILUPPO DELLE CURE PALLIATIVE IN SICILIA”. TRA I PARTECIPANTI L’ASSOCIAZIONE SAMOT RAGUSA ONLUS. Le cure palliative in Sicilia: sabato 28 settembre, all’Hotel Mediterraneo Palace a Ragusa, il convegno regionale SICP per un’analisi della situazione regionale in materia di cure palliative. Il congresso, dal titolo “Stato dell’arte e sviluppo delle Cure Palliative in Sicilia”, è organizzato dalla Società italiana cure palliative, con il coordinamento scientifico del dottor Edoardo Di Maggio, coordinatore regionale SICP Sicilia. Tra i soggetti partecipanti, anche

Stato dell’arte e sviluppo delle Cure Palliative in Sicilia nel prossimo convegno regionale SICP in programma il 28 settembre a Ragusa

La recente presentazione al Parlamento del Rapporto sullo stato di attuazione delle Reti di Cure Palliative in Italia a quasi 10 anni dall’entrata in vigore della Legge 38/2010, ha evidenziato che nel territorio nazionale esiste ancora un’ampia disomogeneità sullo stato di attuazione della stessa. A fronte di realtà regionali “virtuose” che hanno recepito pienamente la norma e hanno implementato adeguatamente la Rete di Cure Palliative, garantendo così il diritto all’accesso alle cure, ne esistono altre come la Sicilia in cui,

Samot Ragusa Onlus e le attività di Ricerca

Samot Ragusa onlus in Spagna al 30° congresso della società spagnola di emotrasfusione e terapia cellulare a Madrid

Grande successo per la presentazione del nostro studio in materia di emotrasfusioni domiciliari al 30° Congresso della Società spagnola di emotrasfusione e terapia cellulare. L’importante appuntamento si è svolto dal 6 all’8 giugno 2019 a Madrid e ha visto la nostra dott.ssa Marina Mallia tra i relatori protagonisti. Mostrata viva attenzione nei confronti del servizio delle emotrasfusioni a domicilio e dei risultati dello studio realizzato da Samot Ragusa Onlus in collaborazione con Simti dell’Asp 7 di Ragusa, risultati peraltro presentati

EMOTRASFUSIONI DOMICILIARI. IMPORTANTE STUDIO DI SAMOT RAGUSA ONLUS

PRESENTATI I RISULTATI ALLA CONFERENZA NAZIONALE DEI SERVIZI TRASFUSIONALI DI RIMINI. Emotrasfusioni a domicilio: eccellenza della provincia di Ragusa. Lo si evince dallo studio realizzato da Samot Ragusa Onlus in collaborazione con Simt dell’Asp’7 di Ragusa e presentato stamani alla VI Conferenza Nazionale dei Servizi Trasfusionali, organizzata dal 9 all’11 maggio a Rimini da SIMTI, la Società italiana di Medicina Trasfusionale e Immunoematologia. Mostrati i risultati degli interventi eseguiti nel 2018 che hanno evidenziato il ruolo di primo piano che l’associazione ragusana,

“METTITI NELLE SCARPE DEGLI ALTRI”

LANCIATA LA CAMPAGNA PER IL RECLUTAMENTO DEI VOLONTARI DI SAMOT RAGUSA ONLUS. IL MESSAGGIO E’ STATO IDEATO DAGLI STUDENTI DEL LICEO SCIENTIFICO ENRICO FERMI DI RAGUSA NELL’AMBITO DELL’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO. HANNO REALIZZATO UNO SPOT VIDEO E LA CREATIVITA’ DEI VOLANTINI DISTRIBUITI NELLE FARMACIE E IN LOCALI PUBBLICI.  RAGUSA – “Mettiti nelle scarpe degli altri”. E’ con questo claim che viene lanciata la campagna di reclutamento volontari di Samot Ragusa Onlus, l’associazione che opera nel campo delle cure palliative nelle province di Ragusa, Trapani e Siracusa offrendo

ANCHE A RAGUSA, SIRACUSA E TRAPANI LA GIORNATA DEL SOLLIEVO

SAMOT RAGUSA ONLUS PROMUOVE LA SENSIBILIZZAZIONE SULLE CURE PALLIATIVE E LA TERAPIA DEL DOLORE.   Anche in Sicilia si celebra la Giornata nazionale del Sollievo che ricade domenica prossima 27 maggio. Samot Ragusa Onlus, che da oltre 20 anni opera nel campo delle cure palliative offrendo assistenza domiciliare gratuita ai malati inguaribili e supporto alle loro famiglie, aderisce all’iniziativa di sensibilizzazione con iniziative in tutte le sue sedi di Ragusa, Siracusa e Trapani. Per quanto riguarda Ragusa è stata organizzata per

UN CONVEGNO MEDICO GRATUITO PER AFFRONTARE IL TEMA DELLA NUTRIZIONE ARTIFICIALE

SABATO 3 MARZO, A PARTIRE DALLE ORE 9.00, AL POGGIO DEL SOLE RESORT, SULLA RAGUSA MARE, IL CORSO ECM ORGANIZZATO DALL’ASSOCIAZIONE SAMOT RAGUSA ONLUS. Un suo amico raccontava che negli ultimi anni Elsa chiedeva a tutti: “Qual è secondo voi la frase d’amore più vera, quella che esprime al massimo il sentimento?”. Tutti dicevano grandi cose. Lei rispondeva: “No. La frase d’amore, l’unica, è: hai mangiato?”» (Laura Morante). Il cibo ha un valore indiscutibile nella nostra vita, certamente per la

X